DANCE WELL

Lezione inclusiva di danza a cura di Parkinzone e Laboratorio d’arte del Palazzo delle Esposizioni
 


Dance Well è un progetto nato nel 2013 a Bassano del Grappa in collaborazione con CSC il Centro per la Scena Contemporanea che giunge al Palazzo delle Esposizioni nel 2019 con la mostra Anatomie sublimi per poi diventare un appuntamento fisso per ogni stagione espositiva arricchito da visite e laboratori con i curatori e le curatrice delle mostre e le educatrici museali. Una lezione di danza aperta, inclusiva, dedicata a tutti i curiosi visitatori che hanno voglia di mettersi alla prova e vivere l’esperienza di danzare tra le opere, dialogando attraverso il corpo con il segno, il gesto, il colore, la materia, lo spazio.

Il progetto si basa sull’impatto salutare che la pratica artistica della danza, portata avanti in maniera regolare, può avere sul sistema neurologico, sulle prestazioni fisiche e sullo sviluppo delle persone con Parkinson e non solo. Capisaldi sono il contesto artistico, il gruppo misto, e la gratuità per rendere la pratica realmente accessibile. 

Si danza in musei, gallerie, palazzi, giardini e parchi. Ovunque ci sia bellezza, perché di arte e bellezza si nutre questa pratica artistica, dove il contesto diventa stimolo creativo e fonte di ispirazione. Ma il progetto si nutre anche dell’arricchimento che porta con sé il gruppo misto, formato da cittadini, parkinsoniani, studenti, dance maker, richiedenti asilo, persone con ridotta mobilità e non vedenti. Il risultato è la creazione di una vera e propria comunità inclusiva, allo stesso tempo pubblico e fruitore culturale, che conferma l'importanza del binomio cultura e salute insito nella pratica.