FUORI CLASSE

laboratori d’arte e lezioni di italiano L2 in collaborazione con scuole di italiano per stranieri

 

ll Palazzo delle Esposizioni esce dai suoi confini e incontra alcune comunità straniere presenti sul territorio romano per poi ospitare negli spazi dello Scaffale d’arte un ciclo di lezioni di italiano e laboratori d’arte per gruppi di donne e uomini migranti provenienti da ogni parte del mondo. Punto di partenza di ogni incontro i libri senza parole custoditi all’interno della collezione e della mostra che, affidando il racconto alla sola potenza delle immagini, abbattono le barriere linguistiche e divengono prezioso strumento di educazione e mediazione, eccellente per condividere esperienze e narrazioni, per uscire dalla dinamica della lezione passiva in cui chi sa “insegna a chi non sa”, per entrare in relazione con sé e con l’altro e sperimentare una nuova forma di dialogo interculturale e inclusione sociale all’interno e all’esterno dello spazio espositivo.
Il progetto nato nel 2017 da una collaborazione con l’Associazione Asinitas in occasione della mostra Libri senza parole. Destinazione Lampedusa, prosegue grazie al fondo di silent book custodito nello Scaffale d’arte, biblioteca del Palazzo delle Esposizioni.

 

per informazioni scrivi a