ACCATTONE / LA SEQUENZA DEL FIORE DI CARTA

20 ottobre 2022, 20:00

Accattone

di Pier Paolo Pasolini. Italia, 1961, 116’

La svolta di Pasolini dalla scrittura al cinema si realizza in un esordio sorprendente, con personaggi così veri ed epici come non si erano mai visti prima sullo schermo. Nell’estrema periferia romana, tra ladri e magnaccia, si consuma il rifiuto ad ogni regola civile di un sottoproletario, al quale il regista conferisce un’aura sacrale e mitica, emblema di coloro che si vedono preclusa ogni strada che non sia l’omologazione. Aiuto regista è il giovane Bernardo Bertolucci: "Io assistevo con commozione alle invenzioni di Pier Paolo, mi sembrava di vivere le origini del cinema".

 

a seguire

La sequenza del fiore di carta

(episodio del film Amore e rabbia) di Pier Paolo Pasolini. Italia, 1969, 10’

Alla passeggiata allegra di Ninetto Davoli lungo via Nazionale a Roma, si sovrappongono immagini di guerre e genocidi: l’innocenza inconsapevole non è più accettabile e costituisce una responsabilità colpevole.


INFORMAZIONI:

INGRESSO LIBERO FINO A ESAURIMENTO POSTI CON PRENOTAZIONE. Le prenotazioni si effettuano su questo sito dalle ore 9.00 del giorno precedente alla proiezione fino a un’ora prima. Se non puoi venire ricordati di cancellare la prenotazione dalla tua area riservata sul sito, per permettere ad altri di partecipare. Sei pregato di arrivare 10 minuti prima dell'inizio, in caso contrario la prenotazione non sarà più valida e il posto verrà assegnato al pubblico in attesa all’ingresso.

Sala Cinema

Scalinata di via Milano 9a