LA GENETICA FORENSE NEL 21° SECOLO

13 aprile 2017

Susi Pelotti

Presidente dei Genetisti Forensi Italiani

La possibilità di analizzare il DNA da tracce biologiche repertate sulla scena del delitto ha rivoluzionato il campo dell’indagine forense e nelle tre decadi trascorse dall’introduzione del test del DNA a fini di identificazione personale, la sempre maggiore sensibilità delle tecniche ha aperto nuove frontiere per la genetica forense: dall’analisi del DNA Low Template agli approcci probabilistici dell’interpretazione di situazioni complesse. L’innovazione tecnologica offre oggi nuove sfide e opportunità, rafforzando la necessità di formazione e di comunicazione con il sistema giudiziario perché, evitando la sua interpretazione impropria, il test del DNA possa svolgere il riconosciuto ruolo cruciale in ambito processuale.


INFORMAZIONI:

Ingresso libero fino ad esaurimento posti

Sala Cinema

Scalinata di via Milano 9a

DATE:
13 aprile 2017, 18:30