GIOLI, BERARDINONE, DE FILIPPI, NANNI

30 aprile 2022, ore 11:00 e ore 16:00

Paolo Gioli
Immagini disturbate da un intenso parassita
, 1970
45’, b/n, son., 16 mm, Vampa Productions

Diviso da titoli-poema e da allocuzioni visual-strutturali ha per protagonisti detti geometrici forniti dal quadrato in prima persona e da altri corpi plastici provenienti dal quadrato medesimo. Il cascame d'immagine viene a formarsi all'interno e ai bordi dei corpi suddetti, formato e trasformato da successivi interventi diretti anche sullo schermo sullo schermo vetroso del video usato come tavola luminosa, dove vengono a formarsi più strati di immagini.
 

Valentina Berardinone
Urbana
, 1973
10’, b/n e col., son., super 8, courtesy Home Movies, Archivio Nazionale del Film di Famiglia

Questo film verte sull’immagine della scala intesa come “dispositivo” del potere. In Urbana la scala vomita implacabile e ordinata gli uomini-fantasmi schiacciati dalla routine cittadina. Una mano pulisce continuamente un vetro nel tentativo di “fare luce”, mentre un corteo di operai scende in sciopero per le strade.
 

Fernando De Filippi
Sostituzione
, 1974
12’, b/n, son., super 8, courtesy Home Movies, Archivio Nazionale del Film di Famiglia

Un film “performativo” in cui l’artista progressivamente si appropria dell’identità del più grande rivoluzionario del XX secolo. L’immagine di Lenin da icona pop protagonista dei suoi dipinti diventa icona privata, quando l’artista se ne appropria, letteralmente sostituendosi ad essa. Il processo di ‘sostituzione’ immortalato nell’omonimo film è parte di un rituale irreversibile, compiuto nel tentativo di azzerare la propria identità nel nome di un ideale.
 

Roberto Nanni
Ace
, 1978
9’, col., son., super 8, courtesy l’artista
 
Roberto Nanni
Lontano, ancora
, 2008
13’, col., son., super 8, courtesy l’artista

Autore: Roberto Nanni
Montaggio: Mauro Diciocia
Musica: Gabriele Panico
 


INFORMAZIONI:

INGRESSO LIBERO FINO A ESAURIMENTO POSTI CON PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA. L'accesso in Sala Cinema e in Auditorium è consentito solo ai soggetti in possesso di certificazione verde COVID-19 ottenuta da completamento del ciclo vaccinale o da guarigione (cd. Green Pass Rafforzato) e di mascherina FFP2. Le prenotazioni si effettuano su questo sito dalle ore 9.00 del lunedì precedente alla proiezione fino a un'ora prima. Sei pregato di arrivare 10 minuti prima dell'inizio, in caso contrario la prenotazione non sarà più valida e il posto verrà assegnato al pubblico in attesa all'ingresso. Se non puoi venire ricordati di cancellare la prenotazione dalla tua area riservata sul sito, per permettere ad altri di partecipare.

Sala Cinema

Scalinata di via Milano 9a