EVENTO RIMANDATO - JIM DINE | HOUSE OF WORDS

18 marzo 2020

JIM DINE
FABRIZIO OTTAVIUCCI
pianoforte
DANIELE ROCCATO contrabbasso
 

Nel 1969 all'Art Lab di Soho a Londra Jim Dine ha tenuto la prima lettura pubblica dei suoi poemi, che aveva cominciato a scrivere quell'anno su incoraggiamento dell'amico poeta Robert Creeley. Questa esperienza, che a partire dai primi anni Duemila ha ripetuto con sempre maggiore frequenza, è uno dei diversi modi con cui Dine ha deciso di dare forma al proprio racconto. Il primo reading della serie House of Words è stato realizzato nel 2015 al Günter Grass Archive di Göttingen. In House of Words la parola poetica scritta assume la forma di una performance e di un'installazione ambientale.
Dine infatti legge le sue poesie accompagnato dalle improvvisazioni di uno o più musicisti e circondato da grandi fogli di carta su cui ha scritto a mano i testi. In questa occasione ad accompagnarlo sono il pianoforte di Fabrizio Ottaviucci e il contrabbasso di Daniele Roccato.