MARGHERITA MORGANTIN / ILARIA LEMMO | COSMIC SILENCE 4, FLUORESCENCE 3

27 ottobre 2021

con-formance
 
 
Per Margherita Morgantin il corpo e l’esperienza dell’artista entrano a far parte degli strumenti scientifici utilizzati per la ricerca sul campo. Così è stato nel processo di ricerca artistica del progetto VIP=Violation of the Pauli exclusion principle, che ha avuto luogo SOTTO LA MONTAGNA del Gran Sasso, nel più grande laboratorio sotterraneo al mondo dedicato alla rilevazione di fenomeni rari ed eventi fisici che non dovrebbero avere luogo, grazie al 'silenzio cosmico' garantito da un massiccio strato di rocce che lo separa dall'atmosfera; e SOPRA LA MONTAGNA, sugli altipiani del Parco Nazionale del Gran Sasso in un'area ambientale importante per la sua biodiversità d’alta quota. Le fluorescenze (la ri-emissione nello spettro del visibile di radiazioni ricevute) hanno siglato una serie di interventi sonori e installativi di Morgantin in collaborazione con musiciste e manipolatrici del suono. Il live COSMIC SILENCE 4, fluorescence 3 è una partitura aperta per testo e suono in dialogo con la compositrice di musica elettronica Ilaria Lemmo, a partire dagli spettri d’onda subnucleari dell’esperimento VIP.

 

Margherita Morgantin, artista visiva con base a Milano, è nata a Venezia dove si è laureata in Architettura allo I.U.A.V., studiando metodi di previsione della luce naturale. Il suo lavoro si articola in linguaggi diversi che spaziano dal disegno alla performance, muovendosi su di un filo che raccorda linguaggio, filosofia, matematica, cultura visiva. Contatto e convivenza, osservazione e immaginazione, sono gli intervalli aperti che connotano il lavoro di Morgantin. Ha partecipato a mostre d’arte contemporanea in Italia e all’estero, e realizzato azioni e progetti speciali in contesti diversi tra cui Ca’ Pesaro – Galleria Internazionale d Arte Moderna (Venezia), Museion (Bolzano), Galleria Continua (San Gimignano), Villa Croce (Genova), MAMbo e Xing (Bologna), La Biennale di Venezia Danza. Tra i progetti recenti; VIP = Violation of the Pauli exclusion principle, SOTTO LA MONTAGNA, SOPRA LA MONTAGNA (2020-21) prodotto da Xing col sostegno di Italian Council (VIII edizione, 2020), e la mostra personale DAMA LIBRE (2021) a Venezia. Ha pubblicato i libri di testi brevi e disegni: Titolo variabile (Quodlibet 2009), Agenti autonomi e sistemi multiagente (con Michele Di Stefano) (Quodlibet 2012), Wittgenstein. Disegni sulla certezza (nottetempo 2016), Lo spazio dentro (con Maddalena Buri) (nottetempo e-pub 2020), Sotto la Montagna Sopra la Montagna (nottetempo 2021). Lavora anche come Pawel und Pavel, progetto collaborativo di scrittura e performance, avviato nel 2013 con Italo Zuffi. Nel corso della sua pratica ha collaborato con artisti visivi, sonori, coreografi tra cui Michele Di Stefano/mk, Roberta Mosca, Richard Crow, Mattin, Alice Guareschi e con il collettivo filosofico femminile Diotima. Insegna Anatomia artistica, Illustrazione Scientifica e Tecniche performative all'Accademia di Belle Arti di L'Aquila.

www.margheritamorgantin.eu

 

Ilaria Lemmo, basata a Torino, è una compositrice e sound researcher nel campo della musica elettronica e sperimentale, laureata in Musica elettronica presso la Scuola Civica Claudio Abbado di Milano. Il suo lavoro esplora le possibilità della composizione algoritmica in relazione e dialogo con lo spazio acustico e come pratica di ascolto, sia in ambito della ricerca sonora che in quello multidisciplinare. Altro punto nodale è una questione rispetto al mezzo elettronico come strumento di osservazione e compenetrazione da una parte di un linguaggio informatico legato alla scrittura algoritmica per la sintesi del suono e l’elaborazione di strutture di dati complessi, e dall’altra parte uno studio sul suono legato al field recording e all'elaborazione del suono registrato. Lavora inoltre come sound designer per le arti performative e visive (tra le sue collaborazioni Chiara Bersani, Teatro Valdoca, Margherita Morgantin) e insegna musica elettronica.

 
 

Immagini:
foto Margherita Morgantin, COSMIC SILENCE 4, fluorescence 3
foto portrait Margherita Morgantin, courtesy the artist and Xing
foto Ilaria Lemmo

INFORMAZIONI:

Biglietto di ingresso alle mostre

Palazzo delle Esposizioni

via Nazionale 194