PER UN'ESTETICA ECOLOGICA

31 maggio 2019

La concentrazione atmosferica di gas serra ha raggiunto, al presente, il valore di 415.7 ppm e cresce al ritmo di 2 ppm/anno. Il conseguente aumento della temperatura media dell’atmosfera terrestre, degradando l’ambiente e distruggendo gli habitat, è all’origine della sesta estinzione di massa delle specie viventi nella storia del pianeta. L’uomo dovrà decidere in brevissimo tempo quale atteggiamento tenere nei confronti della crisi: se accettarla come un ricorrente evento naturale, di cui questa volta è lui il responsabile, o contrastarla adottando misure adatte a limitarne le conseguenze sugli ecosistemi. La vita è relazione fra le specie viventi, in armonia con gli habitat naturali: adottare un’Etica dell’appartenenza alle reti biologiche planetarie e sviluppare un’Estetica ecologica sembrano essere i mezzi prioritari cui l’uomo potrà decidere di far propri per contrastare la sesta estinzione. Un’Estetica ecologica consentirà a Homo sapiens di percepire e godere le reti di relazione fra viventi e non viventi, di raggiungere una comprensione più sofisticata della Natura, la relazione tra bellezza ed etica, a sostegno dell’efficacia dell’intervento umano sul pianeta.
 
Vincenzino Siani, laureato in Medicina e Chirurgia e in Scienze Naturali presso l’Università di Roma “La Sapienza”, ha focalizzato i suoi studi sulla Nutrizione umana e sull’Ecologia ambientale. E’ attualmente titolare di un Seminario in Ecologia della Nutrizione presso l’Università di Roma “Tor Vergata”. E’ autore di testi per gli editori Zanichelli e Bollati Boringhieri.
Presidente della Società Italiana di Nutrizione Vegetariana-SINVE, è editore della rivista online www.nutrirsi.eu

INFORMAZIONI:

Ingresso libero fino a esaurimento posti

Bookstore

via Milano 15/17

DATE:
31 maggio 2019, 18:00