POESIA ESPANSA | TRE INCONTRI PROSPETTICI SULLA POESIA SPERIMENTALE

29 novembre 2019

Sarà forse l'incertezza dei tempi correnti ad aver procurato un'attenzione rinnovata verso la poesia, arte delle più effimere e meno mercantili, laddove questi limiti sembrano sancirne un primato di libertà. Abitando per un pomeriggio la strana terra di confine che è l'arte della parola, POESIA ESPANSA è un'ipotesi di confronto su scrittura di esperimento, intermedia, cultura digitale, performance, poesia sonora, poesia visiva. Il fuoco di questa creatività a cavallo tra modi d'espressione comincia a scoppiettare nel secolo scorso, percorso da avanguardie che si avvicendano a ritmo incalzante. A partire dal lettrismo questi movimenti sono illustrati nel meticoloso lavoro di raccolta e verifica di Patrizio Peterlini, direttore della Fondazione Bonotto, che ne ha riunito i testi teorici e programmatici a partire da riviste autoprodotte e materiali effimeri. Il risultato è un'antologia indispensabile per l'indagatore dell'universo verbo-visivo-sonoro contemporaneo che l'autore presenterà con Lamberto Pignotti, tra i padri fondatori della poesia visiva, e Giovanni Fontana, massimo esponente della poesia sonora.

Sul fronte della sperimentazione con il testo, l'artista interdisciplinare Eva Macali ha fatto propria la fecondità di una pratica del linguaggio in grado di aprirsi alla gamma di possibili riverberazioni attraverso i media. Presenterà con Sara Ventroni, poetessa pluritradotta e performer polimaterica, la raccolta finalista al Premio Elio Pagliarani 2018, composta nella scia feconda di una ricerca che, partendo dall'asemic writing e lungo il solco tracciato dall'eredità di Nanni Balestrini, pone lo sguardo sulle trasformazioni dei modi testuali del tempo contemporaneo.

A chiudere la giornata la compositrice, cantante e poetessa sonora statunitense Pamela Z presenterà Other Rooms, un lavoro costruito a partire da estratti della voce parlante del drammaturgo Paul David Young. Insignita di molteplici riconoscimenti internazionali, Pamela Z, attualmente in residenza all'American Academy in Rome, è un'artista multimediale che percorre ed esplora le possibilità dell'espressione verbo-sonora.

 

ore 18.00
Patrizio Peterlini presenta “Rivoluzione a Parole”, Danilo Montanari editore
con Giovanni Fontana e Lamberto Pignotti

 

ore 19.30
Eva Macali presenta “Quattro quarti”, editrice Zona
con Sara Ventroni

 

ore 21.00
Pamela Z presenta “Other Rooms”
 


INFORMAZIONI:

ingresso libero fino ad esaurimento posti

Bookstore

via Milano 15/17

DATE:
29 novembre 2019, 18:00