PRESENTAZIONE DEL LIBRO "DAL LIBRO AL DIVANO. AUTOBIOGRAFIA DI UNA PSICOANALISI" DI DORIANO FASOLI E GIOVANNI SIAS

2 marzo 2019

Intervengono Doriano Fasoli (Scrittore, critico, giornalista), Giovanni Sias (Psicoanalista)
 
Una Storia della psicoanalisi percorsa attraverso l’intervista di Doriano Fasoli a Giovanni Sias, psicoanalista formatosi fra la metà degli anni 70 e 80 del Novecento, lacaniano di formazione. Questo libro/intervista narra di come è giunto alla psicoanalisi partendo dalla rilettura dei classici, dalla generazione che ha fondato la psicoanalisi. Impegnato nella ricerca psicoanalitica, ritiene che gli psicoanalisti debbano tornare ad essere pensatori, ricercatori e innovatori e propone una psicoanalisi negativa, contro quella positiva che vede nel “paziente” il tòpos della psicopatologia e nello psicoanalista quello di un’illusoria competenza professionale nell’ambito della salute. Ricercatore libero dalle definizioni scolastiche, e piuttosto estraneo agli allineamenti di pensiero vigenti nelle associazioni psicoanalitiche, la sua teoretica procede dalla cultura classica con la quale è venuto a contatto attraverso gli studi universitari di storia del Rinascimento. La sua lettura di Freud, come quella dei maestri della psicoanalisi, testimoniata in questo libro, si compie nel solco della sapienza antica greco-ebraica, prefilosofica e non religiosa, quanto in quella dello spirito, del pensiero rinascimentale e del pensiero scientifico contemporaneo.
 
Doriano Fasoli, scrittore, critico, giornalista e sceneggiatore. Si occupa soprattutto di psicoanalisi e letteratura. Svolge attività didattica presso la scuola di formazione Lo Spazio Psicoanalitico di Roma. Ha collaborato, nel corso del tempo, a diversi quotidiani, riviste, trasmissioni radiofoniche e trasmissioni televisive. È stato tra i fondatori dei cineclub romani Filmstudio e Politecnico. Ha curato rassegne cinematografiche per conto dell’Assessorato alla Cultura di Roma.
Giovanni Sias, psicoanalista, vive e lavora a Milano, dove si occupa, in particolare, della formazione degli psicoanalisti. Studioso e teorico della psicoanalisi fa parte dell’Area Mediterranea di Psicoanalisi, un collettivo di lavoro che raccoglie psicoanalisti italiani, francesi di area provenzale e occitana, e spagnoli. La sua ricerca teorica si rivolge in particolare alle strutture fondanti la pratica della psicoanalisi e alla rielaborazione costante dei principi primi della conoscenza psicoanalitica. I suoi lavori più importanti sono pubblicati in Italia e in Francia, oltre ad articoli pubblicati in inglese, spagnolo, portoghese, greco e turco.

INFORMAZIONI:

Ingresso libero fino a esaurimento posti

Bookstore

via Milano 15/17

DATE:
2 marzo 2019, 18:00