PRESENTAZIONE DEL LIBRO "IL POETA DEL MITO" DI FRANCESCA GHEDINI

11 gennaio 2019

Relatori: Giuseppe Pucci (Università degli studi di Siena), Gianpiero Rosati (Scuola Normale Superiore).
Interviene l’autrice del libro.

Ovidio fu uno dei più prolifici poeti dell’antichità, la cui influenza è giunta fino a noi grazie all'interesse suscitato dalla sua opera dal Medioevo a oggi. Il volume intende ripercorrerne la vita, dalla natia Sulmona alla gaudente Roma della prima età imperiale, sino alla grigia Tomi, che lo vide esule e disperato attendere invano il perdono di Augusto. Ma la vera protagonista è la sua Musa, una Musa versatile che egli seppe piegare alle diverse esigenze di una poesia in continua evoluzione: maestro d’amore nella giovinezza, poeta epico e civile nella maturità, dolente cantore dell’esilio nella vecchiaia. In ogni stagione della sua vita poetica Ovidio seppe essere non solo interprete del suo tempo ma anche grande innovatore. Le sue radici culturali affondavano in una tradizione profondamente permeata di quella a cui doveva gran parte della materia del suo canto. Nelle Metamorfosi, il più grande compendio della mitologia classica che l’antichità ci ha tramandato, rifluiscono e si intrecciano racconti antichi e recenti delle imprese di dèi, eroi, vittime e carnefici, in un caleidoscopio di immagini che si fissa per sempre nella mente del lettore.

Francesca Ghedini, professore emerito di Archeologia presso l’Università di Padova, è autrice di circa trecento pubblicazioni. La sua attività di ricerca ha toccato numerosi temi (la casa romana, il termalismo nel mondo antico, il mosaico, la valorizzazione in archeologia), ma il campo privilegiato è lo studio delle immagini, che l’ha portata ad approfondire le modalità di formazione e trasmissione del repertorio figurativo, anche attraverso un’attenta lettura delle fonti letterarie classiche. Tale interesse si è di recente concretizzato in approfonditi studi sull'opera ovidiana, con particolare riguardo al ruolo svolto dal poeta nella conoscenza del patrimonio figurativo antico e nella formazione della cultura occidentale.

INFORMAZIONI:

ingresso libero fino a esaurimento posti

Bookstore - Palazzo delle Esposizioni

via Milano 15/17

DATE:
11 gennaio 2019, 18:00