PRESENTAZIONE DEL LIBRO "IL RACCONTO DEL TIMEO" DI STEFANO CAZZATO

25 giugno 2019

Presentano il libro Luciano Allamprese, Giuseppe Cappello, Fabrizio Ciccarelli, Lucio Saviani.  Interviene l'autore.
 
Platone voleva fare il poeta ma dovette bruciare le sue poesie - afferma Nietzsche in "La nascita della tragedia" - per diventare l'allievo di Socrate. Ma se ne pentì, come attesta il massiccio ricorso al mythos che attraversa tutti i dialoghi fino a diventare centrale, a partire dalla Repubblica, in quelli della vecchiaia dove le leggende e le narrazioni svolgono una funzione fondativa e conoscitiva tutt'altro che accessoria. Alternando passione strutturalista e gioco letterario, "Il racconto del Timeo" ripercorre la storia di questo pentimento e della progressiva e tormentata riconversione di Platone al sapere immaginifico e musaico presentato - al pari del logos - come una via per condurci dalle parti della verità e della bellezza.
BIO AUTORE: Stefano Cazzato, insegna da molti anni filosofia nei Licei. Collabora con giornali e riviste (Rocca, Via Po, Romainjazz) e ha pubblicato diversi libri tra cui ricordiamo i tre su Platone: Dialogo con Platone. Come analizzare un testo filosofico; Una storia platonica. Ione e la stirpe degli interpreti; Il racconto del Timeo. Platone e la letteratura.
Si occupa anche di didattica della filosofia, neoretorica e argomentazione razionale.

INFORMAZIONI:

Ingresso libero fino a esaurimento posti

Bookstore

via Milano 15/17

DATE:
25 giugno 2019, 18:00