PRESENTAZIONE DEL LIBRO "IL VOLO E IL LABIRINTO. MITI GRECI CHE RACCONTANO IL NOSTRO TEMPO" DI PIERO BEVILACQUA

15 gennaio 2020

In dialogo con l’autore Ginevra Bompiani, Enzo Scandurra, Lucia Strappini.

I miti greci incantano ancora, così come il vastissimo patrimonio di poesia, cultura e pensiero elaborato in pochi secoli da un piccolo popolo dotato di genio. Eppure nelle innumerevoli storie che abbiamo ereditato – Odisseo e le Sirene, la maga Circe, il ciclope Polifemo, Icaro e Dedalo, Eracle e le sue imprese – si annida il nucleo spirituale di una civiltà fondata sulla violenza. È violento Odisseo, che saccheggia e acceca un innocuo pastore come Polifemo, violenti sono i suoi compagni che stuprano le ancelle di Circe, un sopraffattore è perfino Zeus, il padre degli dei, che possiede Leda con l’inganno. In tredici storie che riprendono e in buona parte rovesciano le vicende dei miti, nel contesto semifiabesco della Grecia antica, emerge, con leggerezza narrativa e in filigrana, l’attualità e insieme il lato oscuro di una civiltà che è sempre stata rappresentata e tramandata nel suo unidimensionale splendore.

 

Piero Bevilacqua (Catanzaro, 1944), storico e scrittore, è stato professore di Storia contemporanea presso l’Università degli studi di Roma La Sapienza. Tra i suoi saggi ricordiamo Breve storia dell’Italia meridionale. Dall’Ottocento a oggi (1993) e Venezia e le acque. Una metafora planetaria (1995), tradotto in varie lingue. Nel 2018 con Castelvecchi ha pubblicato il testo teatrale Il sole di Tommaso, il saggio Ecologia del tempo. Uomini e natura sotto la sferza di Crono, la raccolta di racconti Sul confine e ha curato il volume Aprire le porte. Per una scuola democratica e cooperativa.


INFORMAZIONI:

Ingresso libero fino a esaurimento posti

Bookstore

via Milano 15/17

DATE:
15 gennaio 2020, 18:00