PRESENTAZIONE DEL LIBRO "NOTTI D'ALBA" DI GIAMPIERO CASSARÀ

9 ottobre 2019

Introducono PATRIZIA CHIANESE, Poetessa e Curatrice della collana, e MANFREDI NICOLÒ MARETTI, Direttore editoriale Manfredi Edizioni. Interviene COSTANTINO D’ORAZIO, Critico d’arte e saggista. Sarà presente l’autore, il quale leggerà alcune poesie.

 

Dopo un percorso laboratoriale di scrittura poetica urbana, progettato e realizzato da Patrizia Chianese nella Casa Circondariale “Regina Coeli” di Roma, è nata l’esigenza o meglio, l’urgenza, saldamente condivisa da Manfredi Edizioni, di costruire una collana di scritti poetici dedicata a voci della marginalità contemporanea: “FuoriCentro”. La collana si pone, come la stessa curatrice afferma, “(…) fuori dal centro riconosciuto e spesso, proprio per questo, superato, in funzione di un altro centro. Ed è in corrispondenza di tale – nuovo – centro (…), il recupero di quella ‘marginalità del periferico’, esaltata da Pasolini e ormai superata dalla decentrificazione urbana contemporanea e dalla globalizzazione mondiale”.

In questa prospettiva, inserita quindi in un progetto editoriale più ampio e complesso, s’inserisce il volume di poesie di Giampiero Cassarà “Notti d’Alba”. “Notti – come scrive ancora la curatrice – che non significano una notte che non vedrà mai l’alba, come impone la scrittura di Céline. Notti che invece aspirano alla rinascita, data da un viaggio profondo nella notte stessa”. Dalla cui profondità emergono Giampiero Cassarà e la sua parola poetica nata dalla sofferenza, dalla solitudine ma anche dalla gioia, così come lo stesso autore conferma: “Nella mia scrittura in solitudine, la mia gioia. (…) Le parole sono belle, però io voglio scavalcare le parole per un linguaggio che possa essere di più, in modo che una persona che poi legge queste parole possa immaginare anche altro da quelle”.

IL volume contiene fotografie inedite di Gian Maria Mazzei e una conversazione dell’autore con Silvia Volpicelli.

 

Giampiero Cassarà, absolute begginer per quello che riguarda l’editoria, da decenni coltiva, tuttavia, la scrittura poetica con passione, utilizzandola come timone di una traiettoria tramite la quale ha cercato di fronteggiare la sua vita fuori centro. “Notti d’alba” è la sua prima raccolta di poesie, progettata dopo la riconquistata libertà. Molte delle sue creazioni poetiche sono divulgate tramite social, in un contesto completamente privo di formalismi e atto a comunicare semplicemente e direttamente.
 
Patrizia Chianese, poetessa, curatrice e promotrice culturale, si occupa da oltre venti anni di scrittura poetica. Ha curato numerosi interventi e progetti personali di installazioni e di poetic concept, partecipando anche alla 51a Mostra Internazionale d’Arte di Venezia (2005), nella sezione Isola della Poesia, e alla “I Karachi Biennale” (2017). Fra le sue raccolte di poesie ricordiamo: Brezza tesa, “I Premio Selezione Poesia” (2004); Brookesia minima (2007) e SHC (2016). Dal 2017 tiene un laboratorio di scrittura poetica presso la Casa Circondariale “Regina Coeli” di Roma. Ha progettato e curato le tre edizioni di Break Point Poetry – Città poetica (2017-2019). Ha curato le raccolte poetiche “Parole d’acciaio” (2019) e “Donne in azioni e parole” (2019). Cura le collane editoriali “Poesia” (Erreciemme edizioni) e “FuoriCentro” (Manfredi edizioni).
 
Costantino D’Orazio, storico dell'arte e saggista, è stato curatore presso il MACRO Museo d’Arte Contemporanea Roma. Da oltre vent’anni racconta la storia dell’arte italiana attraverso pubblicazioni, conferenze e mostre, ma anche in radio e TV, collaborando con RAI3, RAINews24, RAI Radio2 e RAI Radio3. Docente nel Master per curatori dell’Università LUISS e del LINK Campus. È autore, fra gli altri, di Caravaggio segreto (2013), Leonardo segreto (2014), La grande bellezza di Roma attraverso i suoi monumenti (2014), Raffaello segreto (2015), Michelangelo. Io sono fuoco. Autobiografia di un genio (2016), Mercanti di bellezza (2017), L’arte in sei emozioni (2018) e Leonardo svelato. I segreti nascosti nei suoi capolavori (2019). Ha anche pubblicato il romanzo Ma liberaci dal male (2017).
 
Manfredi Nicolò Maretti, fondatore dell’omonima casa editrice (Manfredi Edizioni), di cui oggi è Direttore editoriale del gruppo, Maretti ha ideato una serie di libri dedicati ai grandi nomi del Teatro italiano – collana ArtSipario, leggi il palcoscenico, con la quale ha conseguito il “Premio Ombre della Sera 2019” (Rassegna del Teatro Romano di Volterra) e il “Premio Franco Enriquez XV edizione”. Da anni l’editore lancia una sfida alla crisi della carta stampata e del mondo della cultura in generale proponendosi come partenership in progetti di alto spessore artistico, comunicativo e formativo. Dal 2018 fa parte del Consiglio di Amministrazione della Fondazione Giorgio e Isa de Chirico di Roma.


INFORMAZIONI:

Ingresso libero fino ad esaurimento posti

Bookstore

via Milano 15/17

DATE:
9 ottobre 2019, 17:00