PRESENTAZIONE DEL LIBRO "VITA ALLA SAPIENZA" DI GIORGIO COEN

23 febbraio 2020

Intervengono Davide Jona Falco, Laura Quercioli, Dario Cecchi, Salvo Lombardo.

 

Nato nella Roma fascista da famiglia ebraica, Giorgio Coen ancora bambino affronta il dolore delle leggi razziali, anzi razziste, l’allontanamento dalla scuola, la fuga dalla deportazione. Scampato al male assoluto, torna a Roma, alle amicizie, agli studi e incontra la donna che sarà l’amore della sua vita. Ma il sentimento della frattura che ha subìto lo accompagna sempre: la sua carriera di medico e ricercatore non smette di ricordarglielo. Ne nasce una tagliente e amara satira dell’università di baroni e primari del secondo dopoguerra, sospesa tra nostalgia del Ventennio e devozione alla Chiesa. Attraverso lo sguardo disincantato di un autore consapevole di appartenere a una minoranza, avanza una sfilata di tipi grotteschi, a volte meschini, a volte poveri diavoli, dell’Italia di ieri. Che forse è anche quella di oggi.
 
Giorgio Coen (1934 – 2019) è nato e vissuto a Roma. Ha conseguito la laurea in Medicina e Chirurgia presso l’Università “La Sapienza”. Dopo una esperienza biennale a Washington DC presso il Walter Reed Institute of Research e il Washington Hospital Center, ha proseguito la sua carriera a “La Sapienza” diventando Professore Associato di Nefrologia. Ha condotto importanti ricerche mediche, prevalentemente sul metabolismo minerale, pubblicando 230 articoli scientifici su riviste nazionali e internazionali. Ha inoltre diretto la rivista Italian Journal of Mineral & Electrolyte Metabolism per alcuni anni. Dal 2001 al 2009 è stato Presidente dell’Ospedale Israelitico di Roma.


INFORMAZIONI:

Ingresso libero fino a esaurimento posti

Bookstore

via Milano 15/17

DATE:
23 febbraio 2020, 17:30