PRESENTAZIONE DELLA RIVISTA "PANTEON - 0/ANACRONISMO"

20 giugno 2019

MANIFESTO
Facciamo ora l’ipotesi che Roma non sia un abitato umano ma un’entità psichica.
Così nasce Panteon.
Un’indagine sistematica, raccolta per mezzo di un cartaceo dal sapore novecentesco.
Panteon pone le domande, dal palinsesto di Roma emergono le risposte.
Le architetture trattate sono disseminate nell’intrico di una grande città nella quale, insieme alla più recente fase di sviluppo, continuano a sussistere tutte le fasi precedenti.
Persuasi di poter rintracciare elementi non ancora disvelati, investighiamo un orizzonte finito e apparentemente misurabile: 1911 – 1989.
Al pari di una squadra di aruspici, interpretiamo le viscere di Roma, seguendo temi ed urgenze reali o ipotetiche.
Sotto mentite spoglie anacronistiche, l’azione di Panteon è al presente, l’unico tempo possibile.
 
da un’idea del WAREHOUSE OF ARCHITECTURE AND RESEARCH

Nato nella primavera del 2013, il Warehouse of Architecture and Research si colloca a metà strada tra la tradizionale e quasi estinta bottega artigianale ed uno spazio di libero approfondimento sul progetto contemporaneo. Intimamente legato al contesto romano, WAR ha presentato la propria ricerca presso La Sapienza di Roma, il Politecnico di Milano ed il Pratt Institute di New York; ha ricevuto menzioni in competizioni nazionali ed internazionali, realizzato progetti architettonici ex novo, ristrutturazioni, consulenze urbanistiche ed allestimenti museali, tra cui nel 2015 I Vestiti dei Sogni a Palazzo Braschi con il Premio Oscar Luca Bigazzi. I lavori di WAR sono stati esposti a Roma, Milano, New York e Londra - Royal Institute of British Architects - e sono stati pubblicati su Artribune, Corriere della Sera, Domus, Summa+, The Architect's Newspaper.
 

 
JACOPO COSTANZO (Direttore responsabile)
Architetto, phd candidate in Architettura, Teoria e Progetto alla Sapienza, co-fondatore del Warehouse of Architecture and Research. Ha studiato in Italia e Portogallo. Ha condotto ricerche in Germania, Iran, Cina, Corea del Sud e Giappone. Ha conseguito la laurea in Architettura all'Università La Sapienza di Roma, con una tesi sul lavoro di Aldo Rossi a New York. Ha curato le mostre Re-Constructivist Architecture e When In Rome a New York e Londra. E’ membro del comitato scientifico del Centro Studi Giorgio Muratore.

VALERIA GUERRISI (Coordinatrice editoriale)
Architetto, corsista al Master biennale in Culture del Patrimonio a Roma Tre, partner dello studio Warehouse of Architecture and Research. Laureata al Politecnico di Milano dopo un periodo di studio alla FAUP di Oporto. Diplomata all’Accademia Adrianea di Architettura e Archeologia con un Master in progettazione strategica e gestione innovativa del patrimonio archeologico. Assistente alla didattica nei corsi di progettazione architettonica di Roma Tre, porta avanti la sua ricerca collaborando con architetti, curatori, artisti, filosofi, scrittori.

GABRIELE CORBO (Coordinamento del disegno)
Architetto, ha studiato e condotto ricerche in Italia e Spagna. Co-fondatore del Warehouse of Architecture and Research di Roma, ha partecipato a concorsi internazionali e progetti di architettura in una vasta gamma di scale e tipologie. Ha conseguito la laurea in Architettura all'Università La Sapienza di Roma con una tesi in Tecnologia delle Costruzioni.

STEFANO CAZZANIGA (Coordinamento redazionale)
Architetto. Laureato presso la facoltà di Architettura dell’Università di Roma – Sapienza – svolge la sua attività professionale con lo studio MODERO Architecture tra Roma e Berlino.

ISIDORO GALLUCCIO (Progetto fotografico)
Architetto, è fondatore dello studio IN:SCALA, con il quale esercita l’attività professionale. Come fotografo di architettura porta avanti un percorso di ricerca e studio dei paesaggi urbani e dell’architettura romana.

IACOPO BENINCAMPI (Redattore della rivista)
Architetto, laureato cum laude presso la facoltà di Architettura dell’Università di Roma – Sapienza – ha frequentato con merito il dottorato di ricerca del Dipartimento di Storia, Disegno e Restauro dell’Architettura del medesimo istituto. Borsista di ricerca presso la facoltà di Ingegneria e Architettura dell’Università di Parma nel 2018, è intervenuto in numerosi convegni nazionali e internazionali, mentre sul piano progettuale ha partecipato a diversi workshop multidisciplinari vertenti sul recupero di contesti storici degradati.

ANTONIO SCHIAVO (Redattore della rivista)
Architetto, laureato in Storia dell'architettura contemporanea con Giorgio Muratore, collabora con l'omonimo Centro Studi, oltre che con il CE.S.A.R. e l’Ordine degli Architetti di Roma. Svolge la professione di progettista.

EMILIANO ZANDRI (Redattore della rivista)
Ingegnere Edile-Architetto, laureato a Roma alla “Sapienza - Università di Roma”. Esercita la libera professione a Roma, collaborando con studi di architettura ed ingegneria. E’ tutor accademico presso la “Facoltà di Ingegneria Edile-Architettura” della “Sapienza - Università di Roma” dal 2015, nel Corso di “Composizione Architettonica e Urbana”. E’ co-fondatore del progetto fotografico ZA2. Collabora come editor per zero.eu.

INFORMAZIONI:

Ingresso libero fino a esaurimento posti

Caffè delle Esposizioni

via Nazionale 194a e via Milano 15/17

DATE:
20 giugno 2019, 18:30