JAMES NACHTWEY. L’OCCHIO TESTIMONE

11 aprile > 25 giugno 2001


Centoquaranta fotografie, in bianco e nero e a colori, di James Nachtwey (USA 1948), uno dei più conosciuti e apprezzati fotogiornalisti, vero erede di Robert Capa. Una collezione di immagini dal 1981 ai giorni nostri che compongono una sconvolgente documentazione sulla guerra, una denuncia delle violenze, ma anche un omaggio alla vitalità dello spirito umano che sopravvive, nonostante le orrende circostanze in cui a volte la storia lo costringe.

La mostra si articola in undici sezioni: Fatti di guerra, La fame in Africa, Delitto e castigo in America in America, Romania, Balcani”, Indonesia, Cecenia, Afghanistan, Ruanda, Europa dell’Est, Sud Africa.

La mostra è a cura di Alessandra Mauro e di Agnès Sire
Catalogo con testo di Gad Lerner, Edizioni Contrasto, Roma 2001

Enti promotori:
Comune di Roma
Assessorato alle Politiche Culturali
Azienda Speciale Palaexpo
Palazzo delle Esposizioni
Contrasto
Magnum