VESTIARIO/BESTIARIO. ABITI PER ANIMALI DALLA COLLEZIONE DI VLADIMIR RADUNSKY

1 novembre 2011 > 5 febbraio 2012

A cura del Laboratorio d'arte

Atelier - Palazzo delle Esposizioni
via Milano, 13
Ingresso libero

Nell'Anno della Cultura Italia-Russia, in dialogo con la grande mostra Realismi socialisti. Grande pittura sovietica 1920-1970 che racconta la pluralità della cultura visiva del regime sovietico, il Laboratorio d'arte propone Vestiario/Bestiario. Un mostra e una istallazione di Vladimir Radunsky, illustratore russo che dopo aver trascorso la prima parte della sua vita a Mosca ha scelto di trasferirsi a New York.

Una collezione di abiti per animali a grandezza naturale che assume nuova forma nello spazio dell'Atelier del Palazzo delle Esposizioni arricchendosi di nuovi pezzi, appunti dell'artista e sculture in legno.

L'idea nasce dall'osservazione di un singolare "fenomeno culturale": quasi tutti gli animali protagonisti delle storie della nostra infanzia sono vestiti da capo a piedi. Basti pensare al Gatto con gli Stivali di Perrault, a Babar di Jean de Brunhoff, a Peter Coniglio di Beatrix Potter o al variegato bestiario delle fiabe di La Fontaine immortalato nelle illustrazioni di Grandville. Anche Radunsky da piccolo si è nutrito di libri in cui tutti gli animali apparivano opportunamente agghindati. Non c'è dunque da stupirsi se la sua prima visita allo zoo fu un'esperienza che lo lasciò di sasso: quegli animali erano nudi! Da qui nascono stravaganti capi di abbigliamento di impeccabile fattura e accessori rari e preziosi, spunto per nuove creazioni di sartoria che danno vita al laboratorio Nei panni di..., un appuntamento per grandi e piccoli.

Il giorno dell'inaugurazione, nell'ambito di Esposizioni di idee, ciclo di incontri di promozione alla lettura a cura del Palazzo delle Esposizioni e della libreria Arion Esposizioni, lo Scaffale d'arte presenta il volume Vestiario/Bestiario di Vladimir Radunsky pubblicato in occasione della mostra dalla casa editrice Donzelli.

Vladimir Radunsky
Ha trascorso la prima parte della sua vita a Mosca, si è poi trasferito a New York dove ha vissuto per molti anni. Recentemente divide il suo tempo tra Roma e New York. Apprezzato illustratore di libri per ragazzi, ha pubblicato per le più importanti case editrici statunitensi oltre trenta opere, molte delle quali sono state tradotte in Francia, Gran Bretagna, Italia, Spagna, Olanda, Germania e Giappone, ricevendo prestigiosi premi internazionali tra cui The New York Times Book Review Best Illustrated Book of the Year, il Bologna Children's Book Fair Critici in Erba. Alcuni suoi titoli sono stati inclusi nella lista dei best seller del New York Times. Nel corso degli anni, le sue tavole sono state oggetto di mostre personali e collettive in Francia, Italia, Giappone e Stati Uniti. Autore della maggior parte dei testi dei suoi libri, artista colto e raffinato, Radunsky ha portato nel picture book i versi delle avanguardie poetiche russe degli Anni Venti, del premio Nobel Joseph Brodsky, le ballate folk di Woody Guthrie e la leggerezza della danza raccontata insieme al celebrato ballerino e coreografo Mikhail Baryshnikov.
(info: www.vladimirradunsky.com )