Computer Art

28 maggio 2022

a cura di Paola Lagonigro
 

Protagonista è la generazione che ha cominciato a sperimentare con le tecnologie digitali negli anni ‘80 attraverso i personal computer. I video mostrano gli esiti, passati e recenti, delle ricerche sulla computer art: la riflessione sulla specificità del medium tramite il ricorso al linguaggio di programmazione; l’insistenza sulla grafica low-tech dei personal computer quale garanzia di una nuova estetica; l’esplorazione del rapporto immagini-suono; la reinvenzione della pratica pittorica attraverso il software.
 
 

Info

Sala Cinema
Scalinata di via Milano 9a
INGRESSO LIBERO FINO A ESAURIMENTO POSTI CON PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA.
L'accesso in Sala Cinema e in Auditorium è consentito solo ai soggetti in possesso di certificazione verde COVID-19 ottenuta da completamento del ciclo vaccinale o da guarigione (cd. Green Pass Rafforzato) e di mascherina FFP2.
Le prenotazioni si effettuano su questo sito dalle ore 9.00 del lunedì precedente alla proiezione fino a un'ora prima.
Sei pregato di arrivare 10 minuti prima dell'inizio, in caso contrario la prenotazione non sarà più valida e il posto verrà assegnato al pubblico in attesa all'ingresso. Se non puoi venire ricordati di cancellare la prenotazione dalla tua area riservata sul sito, per permettere ad altri di partecipare.
 
 
Immagine: Crudelity Stoffe, Abol City. Courtesy Michele Böhm


EVENTI DI QUESTA RASSEGNA

CINEMA
28 maggio 2022, ore 11:00 e ore 16:00 ingresso libero fino a esaurimento posti con prenotazione obbligatoria In occasione della mostra Il video rende felici. Videoarte in Italia