LUCIO ANGELO ANTONELLI | LE SFIDE DELL’ASTROFISICA DEL XXI SECOLO ATTRAVERSO I GRANDI OSSERVATORI

9 dicembre 2021

 
Le nuove tecnologie, a partire dalla seconda metà del XX secolo, hanno permesso di accedere allo studio del cosmo a tutte le lunghezze d’onda dello spettro elettromagnetico (dalle onde radio ai raggi gamma) e da pochi anni anche ad altri messaggeri quali le onde gravitazionali ed i neutrini. La nostra conoscenza dell’Universo ha potuto fare un grande balzo in avanti aprendo però la strada a nuove domande e nuove sfide. In questa conferenza verranno presentati i grandi quesiti dell’astrofisica moderna e la strumentazione di avanguardia che gli astronomi stanno realizzando per cercarne la risposta.

 

Lucio Angelo Antonelli è un astrofisico dell’Istituto Nazionale di Astrofisica. Dal 2018 è il direttore dell'Osservatorio Astronomico di Roma, uno degli istituti dell’INAF. Precedentemente è stato il primo direttore dello Space Science Data Center (SSDC) dell'Agenzia Spaziale Italiana (ASI). Autore di oltre 350 articoli su riviste internazionali astronomiche (tra cui Science and Nature) che hanno raccolto oltre 16.000 citazioni, ha ricevuto il Premio Bruno Rossi dell’American Astronomical Society nel 1998 per la soluzione della natura extragalattica dei Lampi Gamma. È membro delle collaborazioni internazionali MAGIC e CTA e si è sempre occupato di astrofisica delle alte energie ed in particolare dello studio di fenomeni transienti meglio conosciuti come Lampi Gamma (o Gamma Ray Burst, GRB).


INFORMAZIONI:

Biglietto di ingresso alle mostre e all’incontro: tariffa speciale di € 4,00, a partire dalle ore 18.00, fino a esaurimento dei posti disponibili

Palazzo delle Esposizioni - Rotonda

via Nazionale 194