ESTRATTO DALL'INCONTRO CON MARCO AIME E GUIDO BARBUJANI - EVOLUZIONI E DIVERSITÀ. INCONTRI CON LA SCIENZA

Perché siamo diversi?
Tuareg, birmani, tartari, svedesi, baschi, maori e navajo: tutti uguali, ma tutti diversi. Nel corso dell'evoluzione di Homo sapiens non c'è stato il tempo sufficiente per separare le popolazioni umane in "razze", ma la specie umana unisce una straordinaria diversità culturale al suo interno. Guido Barbujani e Marco Aime ci racconteranno di questa unità nella diversità che ci caratterizza.
Incontro del 23 novembre 2011

Le mostre in corso e quelle future

SCOPRI DI PIÙ