DOMANI QUI OGGI

30 ottobre 2020 > 6 gennaio 2021

Fino al prossimo 3 dicembre, in ottemperanza al DPCM del 3 novembre 2020, la mostra è sospesa. Continueremo ad aggiornarvi tramite i nostri canali web e social.

 

Sala fontana
 

Domani Qui Oggi è la mostra che presenta il lavoro dei  dieci artisti emergenti selezionati all’interno del Premio AccadeMibact. La mostra è l’esito conclusivo di una vera e propria ricognizione della giovane arte italiana condotta attraverso le Accademie di Belle Arti, con l’intento di sostenere e dare visibilità a nuove prospettive nell’ambito delle arti visive.

AccadeMibact è un’iniziativa promossa dalla Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo che mira a dare visibilità a giovani artisti italiani e a valorizzare le Accademie  di Belle Arti come centri di alta formazione artistica. Obiettivo di AccadeMibact è offrire un’opportunità di crescita ai talenti italiani under 28 che studiano o si sono diplomati in un’Accademia di Belle Arti.


Domani Qui Oggi porta in scena dieci artisti-pensatori che, con lo sguardo rivolto verso il quotidiano, osservano la storia, decodificano il mito, scavano nell’intimità del presente e mettono in discussione la coscienza individuale  collettiva, traducendo e configurando un racconto che porta oltre il visibile. La nuova generazione di artisti visivi, con le sue posizioni critiche, sembra così assumersi la responsabilità di mettere in discussione l’eccesso di presente che pare inghiottire ogni prospettiva sul futuro, agendo come minaccia ai suoi stessi ingranaggi.

  

Senza timore di un confronto reale con il tempo nelle sue diverse accezioni, le opere in mostra scompigliano un lessico che quotidianamente ci accompagna, dispiegando un ritratto sfaccettato del contemporaneo.

Quella degli artisti è una grammatica fondata sull’esistente che, coadiuvata da un uso cosciente dell’immaginazione, procede di traverso, tagliando la strada alla via pianeggiante e già tracciata, deviando e divagando con attento stupore.

Gli artisti coinvolti in Domani Qui Oggi, sembrano così interessati a restituire l’apparentemente familiare in orizzonti fuori dal comune, rivelando territori inesplorati dove non esistono rette vie, tracciando strade verso nuovi mondi in cui diventa possibile intraprendere un viaggio alla ricerca di ciò che è stato, ciò che è, ciò che sarà.

Alcuni lavori operano una riflessione sulla tradizione popolare o mitologica reinventandone le strutture fondanti, altri intraprendono un dialogo con la Storia, con le sue ombre passeggere o più ingombranti. Ci sono opere che mettono in funzione i nostri meccanismi percettivi e sensoriali più profondi, permettendo di ripensare l’ambiente che ci circonda, o che agiscono su zone della memoria capaci di scatenare un immaginario dimenticato.

Ogni lavoro mette in discussione i codici su cui viaggia la nostra conoscenza, su cui si basano le nostre relazioni, nel tentativo di inventare un’iconografia del contemporaneo e dar forma ad una nuova estetica per il Domani.