TESTIMONI DEI TESTIMONI. RICORDARE E RACCONTARE AUSCHWITZ

26 gennaio > 31 marzo 2019

Messa in scena di Studio Azzurro da un'idea degli studenti dei viaggi della memoria
 
Domenica 27 gennaio, in occasione del Giorno della Memoria, l'ingresso sarà gratuito
 
Mostra promossa da
Roma Capitale
Assessorato alla Crescita culturale
Assessorato alla Persona, Scuola e Comunità Solidale
Azienda Speciale Palaexpo
 
In collaborazione con
Comunità Ebraica di Roma
Assessorato alla Cultura e Archivio Storico, Assessorato alle Scuole
 
con la collaborazione scientifica di
Archivio Storico "Giancarlo Spizzichino" della Comunità Ebraica di Roma CDEC | Fondazione Centro di Documentazione ebraica contemporanea
Silvia Marinozzi, La Sapienza Università di Roma


A seguito di un viaggio della memoria ad Auschwitz, centro del devastante Olocausto che ha scosso il Novecento, un gruppo di studenti e di studentesse di alcuni licei romani ha iniziato a immaginare un modo diverso di ricordare quei terribili avvenimenti.

Dall’incontro di questi ragazzi e di queste ragazze con Studio Azzurro – il noto collettivo di artisti italiani attivo dai primi anni ottanta – è nata “Testimoni dei Testimoni. Ricordare e raccontare Auschwitz”, una mostra da vivere come una esperienza che inviti a compiere un percorso fisico e mentale per mantenere accesa la memoria della storia.

Gli artisti di Studio Azzurro ci guidano in questa esperienza imbastendo - nel solco della poetica che distingue internazionalmente il loro lavoro - una narrazione destinata alla fruizione collettiva e scandita da una serie di tappe alcune delle quali richiedono la partecipazione attiva dello spettatore. Si sono offerti di lavorare su un’idea elaborata da altri, condividendone la necessità e l’urgenza.