CONTEST MIX USER EXPERIENCE - MUX

Dalla mostra “Human+. Il futuro della nostra specie”, in programma da febbraio a luglio 2018 presso il Palazzo delle Esposizioni di Roma, prende spunto il concorso “Mix User Experience - MUX”, lanciato da Fondazione Mondo Digitale e Palazzo delle Esposizioni.

Il contest è dedicato agli studenti di scuole di ogni ordine e grado e alla comunità di professionisti, creativi, maker e designer. L’obiettivo del concorso è rendere il tema della mostra accessibile al grande pubblico, attraverso la realizzazione di progetti creativi (es. applicazioni, video, installazioni ecc.), che possano aiutare a interagire con le opere in esposizione o suggerire nuove applicazioni per appassionare le persone alla cultura e creare nuovi pubblici.

Per i più esperti la sfida è anche quella di aumentare la “user experience” dell’opera attraverso l’uso di una soluzione tecnologica, che renda più accessibile o efficace l’interazione con i destinatari. È anche possibile sperimentare in altri campi, per un maggiore coinvolgimento dell'utente-prosumer, applicazioni diverse delle soluzioni creative e tecnologiche usate dagli artisti.

 

CHI PUÒ PARTECIPARE

È possibile partecipare al contest individualmente o in team.

Il contest è aperto a tre categorie:

1. studenti di scuola primaria
2. studenti di scuola secondaria di 1° e 2° grado
3. singoli professionisti o gruppi misti (maker, artisti, programmatori, designer, ecc. )

 

COME PARTECIPARE

È possibile partecipare al contest inviando una breve descrizione del progetto (massimo 1.000 caratteri spazi esclusi), una presentazione multimediale, un breve video o un rendering.

Cosa mettere in evidenza: presentazione delle persona o del gruppo di lavoro, obiettivo del progetto, fattibilità e realizzabilità, innovatività, tecnologie usate.

 

Le candidature vanno inviate entro il 1° aprile 2018 all’indirizzo mail candidatura@mondodigitale.org indicando in oggetto "Contest MUX".

 

CRITERI DI VALUTAZIONE

1. Innovatività e uso creativo delle tecnologie
2. Accessibilità (capacità dell’opera di rivolgersi a pubblici ampi e diversificati e di veicolare in modo semplice messaggi e contenuti di difficile fruizione)
3. Realizzabilità del progetto-opera (tempi e costi di produzione/installazione)

 

Le idee selezionate sulla base dei criteri indicati vengono presentate in occasione della “RomeCup, l’eccellenza della robotica a Roma”, la manifestazione internazionale dedicata alla robotica educativa, in programma all’Università Campus Bio-Medico di Roma dal 16 al 18 aprile 2018. L'intelligenza artificiale e i progressi della tecnologia per i servizi alla persona sono tra i focus che la manifestazione propone a un pubblico giovane.

Le idee, presentate attraverso la formula dell’elevator pitch, vengono esaminate e valutate da una giuria di esperti e dagli artisti italiani autori delle opere in mostra al Palazzo delle Esposizioni.

La giuria seleziona i tre progetti finalisti, uno per ogni categoria: scuola primaria, scuola secondaria, singoli professionisti o gruppi misti. I tre finalisti hanno un mese di tempo per finalizzare la propria proposta e realizzare un contenuto digitale da esporre in occasione del Media Art Festival, nella prestigiosa cornice del MAXXI - Museo nazionale delle arti del XXI secolo (17-19 maggio 2018).

I costi di realizzazione e allestimento del progetto-opera sono a carico dei finalisti. Per la parte di produzione e sviluppo del progetto la Fondazione Mondo Digitale mette gratuitamente a disposizione dei finalisti gli ambienti tecnologici della Palestra dell’Innovazione: Fab Lab, Immersive Lab, IoT Lab ecc.

Una giuria di esperti valuta le proposte finaliste e proclama il team vincitore durante la cerimonia di chiusura del Media Art Festival 2018.

 

Info

Debora Cavallo | d.cavallo@mondodigitale.org | tel. 06 4201410 (int. 202)

palazzoesposizioni.it | mondodigitale.org | romecup.org | mediaartfestival.org