A QUALCUNO PIACE CLASSICO

18 maggio > 30 giugno 2021

appunti di storia del cinema - decima edizione
 

Un evento promosso da:

Azienda Speciale Palaexpo e La Farfalla sul Mirino

 

In una stagione particolarmente difficile per il cinema, A Qualcuno Piace Classico riesce a tagliare il traguardo del decimo anniversario, grazie a un’edizione ridotta ma come sempre imperdibile per chiunque non si arrenda allo streaming e voglia riscoprire i capolavori del passato sul grande schermo e in pellicola 35mm. A differenza degli anni passati, alcune novità importanti: l’orario viene anticipato alle 19.00, la cadenza delle proiezioni diventa settimanale, mentre l’ingresso, come sempre libero fino a esaurimento posti, prevede la prenotazione obbligatoria dal sito del Palazzo delle Esposizioni.

L’inaugurazione di martedì 18 maggio spetta a La fiamma del peccato, diretto da Billy Wilder e scritto con Raymond Chandler a partire dal romanzo di James M. Cain: più volte imitato ma mai eguagliato, è il noir per eccellenza, un titolo imprescindibile per capire l’essenza stessa di un genere che rimane tra i più amati della Hollywood classica. Altri due “neri” in programma, capaci di rileggere in chiave moderna la lezione del passato, sono l’hitchcockiano Frantic di Roman Polanski, forse tra i migliori thriller degli anni Ottanta, e un gangster movie innovativo come The Killer di John Woo, ispirato al cinema di Melville e a sua volta ispiratore di molti registi a venire, primo tra tutti Quentin Tarantino.

Sul fronte del cinema europeo, troviamo in calendario tre film molto diversi tra loro ma accomunati  da una forte motivazione politica: Anna e i lupi di Carlos Saura, girato durante la dittatura franchista, My Beautiful Laundrette di Stephen Frears, ritratto senza sconti dell’Inghilterra thatcheriana, e La terza generazione di Fassbinder, riflessione beffarda sulla stagione del terrorismo tedesco.

Completa infine la selezione di quest’anno un omaggio al genio di Orson Welles con il  documentario It’s All True, ricostruzione della storia di un film perduto del regista, la cui carriera tormentata e anticonvenzionale resta tuttora un punto di riferimento per l’intera storia del cinema.
 
 

INFO

Palazzo delle Esposizioni - Sala Cinema

scalinata di via Milano 9a, Roma

INGRESSO LIBERO FINO A ESAURIMENTO POSTI CON PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA

È necessario prenotarsi online dalle ore 9,00 del giorno precedente alla proiezione fino a 30 minuti prima, su questo sito

Se non puoi venire ricordati di cancellare la prenotazione dalla tua area riservata sul sito, per permettere ad altri di partecipare

Sei pregato di arrivare 10 minuti prima dell'inizio, in caso contrario la prenotazione non sarà più valida e il posto verrà assegnato al pubblico in attesa all’ingresso

Si raccomanda di arrivare in tempo per gli adempimenti previsti per il contenimento del COVID-19, di indossare la mascherina all’ingresso e per tutta la durata della proiezione


EVENTI DI QUESTA RASSEGNA

CINEMA
18 maggio 2021, 19:00 Ingresso libero fino ad esaurimento posti con prenotazione obbligatoria
CINEMA
25 maggio 2021, 19:00 Ingresso libero fino ad esaurimento posti con prenotazione obbligatoria
CINEMA
1 giugno 2021, 19:00 Ingresso libero fino ad esaurimento posti con prenotazione obbligatoria
CINEMA
8 giugno 2021, 19:00 Ingresso libero fino ad esaurimento posti con prenotazione obbligatoria